munaciello_header

O’ Munaciello

Chi me vo santo e puveriello,
chi mi dice diavol e rattusiello
chi dice che tenga a’ capa gross
chi m’ ver’ e allav na moss!!
chi mi chiama anima dispettosa
chi mi ama tonaca miracolosa
a verità? I pe te song o‘o munaciello :
spirito, demonio o mascalzunciell

Dice a storia che nasc ‘ndu cunvient
Ma che l’anima mia vaga pe quatt vient
Chi dice che song nat’ pè inganna’
Nun sape che chesta è meza verita’
Vicol, quartier, u munn ngoppe e sotto
Se m’ incontri, t’dong e’ nummer o lott
a verità? I pe te song o’ munaciell
spirito, demonio o mascalzunciell

Se trovo na port addò bussa’
Stai sicur nun t’ port poverta’
Chi dice che port’ fortun e danar
Chi vo’ a me ammor, doni e regal
Ma,attient, tien o nomm mio in bocca,
se no,strunz, ago e cotton’ te tocc’n
a verità? I pe te song o’ munaciell
spirito, demonio o mascalzun

Chi dice che song figlio disgraziato
Di un amore fin troppo contrastato
Bianc e ner, e’ tonaca sempr vestut
A’ nott vac ingiro, anima perdut
Pozz addiventà ra femmena confidente
Ma,sicur, nun rend o’ marit penitente
Song o munaciell e vuo’ sapè a verita’?
Io pe te song leggenda,storia e realta’!

Traduzione

il Monachello

chi mi vuole santo e poverello
chi mi dice diavolo e depravato
chi dice che tengo la testa grande
Chi mi vede e ha paura!
chi mi chiama anima dispettosa
chi mi ama come tonaca miracolosa
La verità? Io sono per te il monachello
spirito,demonio o mascalzone
Dice la storia che nasco nel convento
ma che l’anima mia vaga per i 4 venti
Chi dice che sono nato per ingannare
Non sa che questa è mezza verit
Vicoli,quartieri, il mondo sopra e sotto
Se mi incontri ti do i numeri del lotto
La verità? Io sono per te il monachello
spirito,demonio o mascalzone
Se trovo una porta dove bussare
stai sicuro non ti porto povert
chi dice che porto fortuna e denari
chi mi chiede amori,doni e regali
ma attento, mantieni il segreto in bocca
se no, cretino, ago e cotone ti toccano
La verità? Io sono per te il monachello
spirito,demonio o mascalzone
Chi dice che sono il figlio disgraziato
di un amore fin troppo contrastato
Bianco e nero, con tonaca sempre vestito
la notte vado in giro, anima perduta
Posso diventare della donna confidente
ma sicuro non rendo il marito penitente
Sono il monachello e vuoi sapere la realtà?
io per te sono leggenda storia e realtà

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>