Archivi categoria: Pensieri

LA KEATING DEL PENSIERO MANCANTE.

LA KEATING DEL PENSIERO MANCANTE.
“Questi banchi rappresentano metodologie di didattica nuova, di ambienti di apprendimento nuovi”.
Ci ha spiegato così, dopo il software catastale, la storia dell’alunno imbuto e la differenza tra metro statico e dinamico, la Mary Poppins a 5 Stelle, Lucia Azzolina, nell’ultima sua comparsata televisiva, mentre sedeva al banchetto come una bambina felice all’autoscontro del Luna Park Peppiniè. Continua la lettura di LA KEATING DEL PENSIERO MANCANTE.

LA CENA DELLE BEFFE

LA CENA DELLE BEFFE.
MARK RUTTE « Allora, Peppiniello, come avete intenzione di spendere gli aiuti economici che ci chiedete? Perchè un progetto lo avrete, o no? E noi paesi “frugali” vogliamo sapere se possiamo fidarci di voi»
PEPPINIELLO II « Bono ‘sto antipasto a focacce e olive. Vede, caro Rutte, avevo pensato a qualcosa di simile per i miei Stati Generali, un successone, sa…» Continua la lettura di LA CENA DELLE BEFFE

LA SVOLTA SCOLASTICA

LA SVOLTA SCOLASTICA.
«Abbiamo creato un software. Credetemi, non esisteva. Non avevamo un software che ci dicesse esattamente quanti metri quadrati abbiamo per ogni singola classe delle nostre scuole, quanti negli auditorium, quanti nelle palestre, quanti nelle sale docenti. Questo software lo abbiamo creato noi»
C’è sempre un momento, nella storia dell’umanità, nel quale l’uomo svolta . Continua la lettura di LA SVOLTA SCOLASTICA

IL TOPOLINO (CONTE) CHE PARTORÌ LA MONTAGNA (DI BALLE)

UNA POTENZA DI FUOCO MAI VISTA.
Peccato che la verità sia molto diversa.
E la dobbiamo a Open Polis, la fondazione che ha fatto le puIci al governo.
Che rispetto al Travaglio secondo Marco è come i Vangeli apocrifi per la cristianità, in quanto in contraddizione con l’ortodossia del pensiero comune governativo. Continua la lettura di IL TOPOLINO (CONTE) CHE PARTORÌ LA MONTAGNA (DI BALLE)

IL GIORNO DOPO

Parliamoci chiaro, la regolamentazione che prevede il datore di lavoro, l’imprenditore responsabile al 100% della salute dell’operaio e del cliente, arrivando a rischiare la denuncia penale (anche senza un possibile riscontro del luogo e dei tempi di infezione, vallo a dimostrare che il tuo cliente o il tuo operaio non si sono infettati nei tuoi spazi o prova che abbiano occupato il tempo trascorso al di fuori dei tuoi locali a infettarsi altrove) è in pieno stile del governo Socing di Peppiniello II e accoliti. Continua la lettura di IL GIORNO DOPO